sabato 21 gennaio 2012

Cippi miliari napoleonici

Cippo in località Casa Cantoniera - Pinguino

Il Consigliere Provinciale Manfredo Pedroni ha presentato un'interrogazione al Consiglio della provincia di Parma avente come obiettivo quello di censire e tutelare questi "monoliti in arenaria" che risalgono al periodo napoleonico e pertanto a circa duecento anni fa. La descrizione sintetica la possiamo trovare nella delibera stessa che riportiamo alla fine di questa pagina.
Recentemente il Soprintendente Marzio Dall'Acqua si è interessato a questi reperti la cui conservazione e tutela è stata più sollecitata dall'associazione "Verde Ambiente Società". 

Situazione fidentina
Sulla Via Emilia, nel territorio fidentino esistono almeno due cippi miliari. Il primo è all'uscita ovest di Fidenza in località Pinguino, poco a valle della Casa Cantoniera esistente al Km 227,320.
Dalla parte opposta di Fidenza un secondo cippo giace ormai infrascato accanto alla slargo della Via Emilia che diventa tangenziale. E' posizionato a ridosso del muretto di recinzione della fabbrica al termine del sovrappasso della linea ferroviaria per Fornovo.

Tra queste piante troviamo il secondo cippo. 



L'importanza di questo luogo è secolare, Napoleone vi posò un cippo ancora esistente. Trovarlo non è facile in questa stagione come in quella prima ed in quella dopo, rispettivamente primavera ed autunno. Più facile in inverno come dimostra questa immagine colta comodamente da Google Maps. Allora i problemi era diversi.

Questa vecchia foto dovrebbe riferirsi sempre
al secondo cippo tra Coduro e Parola
 

Il testo dell'interrogazione del Consigliere
 provinciale  Manfredo Pedroni

Per quanto riguarda altre situazioni in provincia di parma:

Nessun commento:

Posta un commento

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi