domenica 28 luglio 2019

La manifestazione «Verità per Bibbiano» in Piazza Garibaldi a Fidenza


Per tenere alto il livello di attenzione sulle tristi vicende che hanno portato all'inchiesta Angeli e Demoni sugli affidi illeciti in Val d’Enza e, in generale, al tema degli affidi, decine di persone si sono ritrovate, sabato 27 in piazza Garibaldi attorno all'obelisco. 


Abbiamo raccolto le parole di Simona Ferrari che ha attivamente contribuito ad 0rganizzare e promuovere l'iniziativa:

"Un'ora intensa ed emozionante, dove si respirava una solidarietà VERA, una voglia di fare chiarezza palpabile, sentimenti forti... Grazie a tutti coloro che sono scesi in piazza, a tutti coloro che non hanno potuto ma hanno mandato un messaggio, a tutti coloro che hanno deposto un fiore alzato uno striscione ascoltato le toccanti parole di chi l inferno lo vive sulla propria pelle nelle testimonianza di Laura Massaro, lette da Tamara: una delle mamme guerriere che a certi orrori non si sottomette. Stamattina ogni polemica su oggi e ogni illazione ha fatto la fine che si meritava: nella spazzatura. E anche chi le ha fatte dovrebbe farci un giretto. Ancora GRAZIE di cuore a TUTTI. E ora cerchiamo di non fermarci, e combattere in ogni sede ed in ogni modo questo sistema aberrante per azzerarlo."

6 commenti:

  1. Possibile che non ci sia un intervento su questo fatto gravissimo? Come mamma ho immaginato il dolore delle famiglie coinvolte e il trauma dei bambini,ma l'immaginazione non basta. Mai abbassare la guardia! Spero solamente che non arrivi il solito camion di sabbia.

    RispondiElimina
  2. alla nostra interrogazione hanno risposto che a Fidenza è tutto sotto controllo, probabilmente alcuni anni fa anche a Bibbiano era tutto sotto controllo, questo deve essere un motivo non di polemica ma di invito a non abbassare la guardia.
    altro tema è il ruolo dell'assessore Frangipane da cui non dipendono sicuramente certe scelte prese in autonomia da ASP, ma a mio avviso deve assolutamente vigilare in modo particolare alla luce di quanto successo, fa pensare il fatto che dal curriculum presentato nel 2014 è sparita la parte relativa a convegni e corsi di formazione proprio con l'associazione hansel e gretel, l'assessore ha motivato la rimozione in quanto essendo molto numerosi occupavano troppo spazio, nel 2014 non lo occupavano ?
    oppure sono aumentate le "frequentazioni" con l'associazione negli ultimi 5 anni e ha preferito ometterlo ?
    non è certo questa la trasparenza che vogliamo specialmente su temi così delicati.

    RispondiElimina
  3. Franco Bifani1 agosto 2019 18:48

    Tutt a pòoost, pardiàna e pardinci!

    RispondiElimina
  4. certo che fare delle battute su questa vicenda è molto squallido
    https://www.facebook.com/1383151145/posts/10215256011738590?s=1377337282&sfns=mo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Franco Bifani8 agosto 2019 13:12

      Cabassa, vedo che non hai assolutamente capito l’ironia, riferita a chi asserisce che in zona è tutto sotto controllo, un’altra volta pensaci due volte invece di fare il PM e il giudice dei miei commenti.

      Elimina
    2. caro bifani il mio post non era rivolto a lei ma a chi compare nel video, sindaco e soci di partito vari e alle battute su cotiche e bibbiano.......

      Elimina