mercoledì 11 maggio 2016

Amenità borghigiane

Decoro e sicurezza i due imperativi di cui la nostra città può farsi vanto, talvolta a metà, come in questo caso di ieri. 

Volontari fidentini impegnati nel ripulire
 e ridipingere il muro del Cesare Battisti
Stesso luogo stessa ora: lo stato della
pavimentazione stradale
L'immagine complessiva


6 commenti:

  1. Applausi ai cittadini volonterosi, fischi alla nostra amministrazione!

    RispondiElimina
  2. Siamo sicuri che fossero volontari? Avevano tutti la tuta da operai della Bormioli, sono arrivati accompagnati da altri operai del comune.
    Lavori socialmente utili? Disoccupati temporanei?

    RispondiElimina
  3. Ma quei muri sono di proprietà privata o del Comune? Erano dei genitori o chi altro? Se l'immobile fosse comunale anche fossero stati dei volontari dovrebbe esistere una delibera di Giunta o una determina del Dirigente che autorizza delle comuni persone ad intervenire su immobili comunali, altrimenti non avrebbero potuto fare nulla, sia per motivi di sicurezza che di qualità del lavoro da eseguire. Diversamente chiunque anche se non autorizzato potrebbe andare a pitturare ovunque, anche alle Orsoline.

    RispondiElimina
  4. Bravo Ambrogio, ottima osservazione e considerazione, l'importante è fare notizia, fare lo spot da Gazzetta (a proposito scommettiamo che presto questa clamorosa notizia eclisserà la questione Gruzza), se poi i nostri anziani inciampano e cadono a causa delle condizioni della strada opportunamente segnalate...chissenefrega!! Quello non fa notizia...

    RispondiElimina
  5. A me è partito un giunto della macchina facendo lo slalom fra una buca e l'altra in Via Croce Rossa. Se qualcuno vuole fare un giretto, si renderà conto dei crateri che si sono formati. Vergogna !!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi