domenica 8 maggio 2016

Una brutta pagina per Fidenza.

Da sinistra, Alessia Gruzza, Giuseppe Cerri, Antonella Valesi,
Michele Cassaniti, Benvenuto Uni, Paolo Gandolfi. 
Nel marzo 2009 troviamo Alessia Gruzza nello staff elettorale della lista "Per Fidenza Cerri sindaco". Cinque anni dopo con il sostegno di una consistente fetta del PD si presenta alle primarie per designare il candidato del partito e per lei cominciano i problemi. 

Perse le primarie lealmente resta al servizio della coalizione di liste che appoggiano il candidato Andrea Massari che poi risulterà eletto e diventerà Sindaco di Fidenza con l'appoggio determinate di Davide Malvisi.
Eletta come consigliere comunale viene chiamata a ricoprire la carica di Vice Sindaco ed assessore con varie deleghe compresa scuola e cultura.
Ma già in campagna elettorale si registravano fatti come questo:
La giornata elettorale in città è stata disturbata da uno spiacevole episodio: nella notte, in tutte le strade e i quartieri, dal centro alla periferia, sono stati distribuiti volantini anonimi diffamanti Alessia Gruzza, che il candidato sindaco del Pd Andrea Massari, ha scelto come sua vice, in caso di vittoria. Si è trattato di centinaia di fogli che sono stati collocati sotto i tergicristalli delle automobili in sosta, ma anche disseminati lungo le strade, nelle aiuole, sui marciapiedi, davanti a ingressi di abitazioni, supermercati e chiese. 
Fidenza di oggi
Oggi sappiamo che intimidazioni e minacce l'hanno accompagnata sino a sfibrarla, le conseguenze le sappiamo e sono cose di questi giorni.
La minoranza è stata pronta a cavalcare questa difficoltà che apparentemente può mettere in crisi la Giunta, ma è un'evenienza assai remota.
Nell'ambito del suo settore politico PD e maggioranza consiliare il sostegno di facciata c'è stato ma "domani è un altro giorno".
Resterebbero quelli del suo seguito personale (alle primarie 42% dei votanti PD) ma dove sono? e se sono cosa hanno da dire?
Manca all'appello finora anche il Presidente del Consiglio Comunale Amedeo Tosi, come mancano assessori e consiglieri apparentemente a lei vicini.

Fidenza di ieri

1 commento:

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi