venerdì 24 febbraio 2017

Fidenza si rifà il look

Pezzo per pezzo tutte le strutture metalliche ed i ponteggi che nascondevano il futuribile "Palazzo Bellaria" nell'area ex-Esso sono state rimosse. Già più di un anno fa era stata smantellata parzialmente l'imponente gru, lasciando tuttavia la base che tuttora impedisce il miglioramento viario. 
Ora finalmente, dopo tanti anni, possiamo ammirare in tutta la sua cementata bellezza il monumentale palazzo cui dedichiamo questa galleria di immagini mozzafiato.
Ma chi si è fottuto le strutture metalliche di un edificio fallito insieme alla società costruttrice?









Nota bene: le foto datano 1 febbraio 2017

11 commenti:

  1. Questo è e resterà un monumento alla grande opera di cementificazione del territorio comunale di Fidenza ,voluta approvata e autorizzata dalle ultime amministrazioni comunali

    RispondiElimina
  2. Ma chi si è fottuto le strutture metalliche di un edificio fallito insieme alla società costruttrice?
    I soliti dell'EstEuropa? La 'ndrangheta no, ha obiettivi superiori. Un vero giallo emiliano! Proporrei l'intervento di Lucarelli per risolverlo.

    Grazie, ottimo Ambrogio!

    RispondiElimina
  3. Un dubbio: un ambulante o un negozio devono pagare l'occupazione anche solo di un metro di suolo pubblico, qui suppongo che nessuno avrà pagato o paga un cent.
    Vi è una strettoia molto pericolosa, in caso di incidente a chi andrebbe rimbalzato il concorso di responsabilità?
    Il materiale è stato tolto alla luce del giorno ( sono passata, ho sentito il rumore e ho ritenuto che i lavori ricominciassero): nessuno si è chiesto cosa stesse succedendo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cosa devo dire io , la strada tanto stretta che i camions con il loro peso vengono sul marciapiede e dall'altezza dove abito io , i Bilici (CAMIONS)sul marciapiede col loro peso mi anno sfondato la mia muraglietta si è piegata ed è tutta crepata compreso la colonna iniziale , mi spiego meglio ,il peso dei camions passando e schiacciando sul marciapiede a spostato e a crepato tutto il mio murettto compreso la colonna iniziale , è anche intelaiato dentro un corpo di ferro Umberto Zanella

      Elimina
  4. Vista la situazione edilizia e considerato il panorama architettonico recentemente imposto a Fidenza, sarebbe più consono invertire l'ordine delle due consonanti di Look; il risultato sarebbe più pertinente.

    RispondiElimina
  5. Veda, gentile Marisa: Fidenza sa essere apatica e indifferente e lasciare che, di queste cose, si occupi qualche persona che non teme di metterci la faccia e la firma, come nel caso di Ambrogio e di lei. Per quanto riguarda "il concorzo di responsabilità", temo che subirebbe tanti rimbalzi che nemmeno il pallone di una partita calcistica riuscirebbe a sostenere. Spero soltanto che il materiale tolto, abbia portato qualche soldo nelle tasche degli "aventi diritto".

    RispondiElimina
  6. fra gli aventi diritto ci metterei pure i cittadini che devono subire quello schifo........d'altronde non è l'unico elemento discutibile di cui fidenza è stata dotata e abbiamo rivisto alle elezioni come è andata, hanno tutti la memoria molto corta....

    RispondiElimina
  7. Perché di bello non c'è proprio da ricordare nulla, dal dopoguerra ad oggi. Le amministrazioni cambiano e i danni si ripetono...

    RispondiElimina
  8. che le amministrazioni cambino non direi salvo un inciampo nel 2009. per il resto sempre i soliti

    RispondiElimina
  9. Ma il risultato non è stato migliore.

    RispondiElimina
  10. beh direi che di scheletri non ce ne sono, per il resto era tutto già definito da prima, anche il crack di vittorio visto che non se ne parla più

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi