giovedì 7 giugno 2012

Ex Foro Boario: se lo mangiano! Ecco il Progetto


Prima ancora di completare la prima fase i "Nuovi Terragli" raddoppiano. A farne le spese l'area una volta occupata dal Foro Boario ed ora adibita in parte a parcheggio e per il restante dai fabbricati della scuola di agraria Solari. 

Il progetto attende da anni e parrebbe vincolante per il Comune altrimenti costretto a pagare una penale di 3.000.000 (?) di euro. Una cifra importante per il bilancio del Comune ma, appunto per questo, da spiegare, ogni cittadino deve avere la possibilità di capirla. Deve cioè conoscere in base a quali trattative ed a fronte di quali benefici la città verrà scippata di una area di sua proprietà o di 3.000.000 di euro.
Già è difficile capire perché il Nuovo Solari, che doveva essere costruito a spese dei soggetti attuatori dei "Nuovi Terragli", in realtà sarà pagato con soldi dei cittadini. 
Negli spazi che verranno riempiti dal nuovo progetto troveranno posto un supermercato ed altre strutture commerciali, il tutto monopolizzato dalle solite cooperative che hanno in mano la città.
I contraccolpi sulla rete commerciale del centro storico sono tutti da scoprire, ma facilmente intuibili.
Da mettere in conto la sparizione dell'attuale parcheggio a servizio del centro storico. 





Dall'alzato e dalla mappa si può vedere come dell'attuale area del parcheggio rimarrà solo una strada (quella della stazione delle corriere), mentre spariranno tutti i tigli (tre filari, due centrali il terzo adiacente alle costruzioni del Solari). La scuola solari ed i fabbricati annessi  faranno la stessa fine.
Sotto abbiamo le immagini di quello che è destinato a sparire:








Questo passaggio dovrebbe (come?) essere prolungato sino a Via Verdi
Vedi anche http://fidenza.ponziettore.it/Foro_boario.html

2 commenti:

  1. non voglio essere razzista..quindi un supermercato per Islamici?...il centro ormai è in mano a loro !!!!

    RispondiElimina
  2. Bella eredità che ci hanno lasciato le amministrazioni di centro sinistra...l'obbligo a farci male da soli...
    Fausto

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi