sabato 14 aprile 2012

Oltre la ferrovia: realizzazioni, progetti e amenità varie



Lasciata la fontana di Tedeschi e sceso dalla scalinata di Porcelllini al verde m'infilo nel tunnel e ne esco dall'altra parte. Girando a sinistra mi trovo nell'area dove fervono i lavori per la nuova viabilità. Tempo pochi mesi e l'ormai annoso problema di raggiungere lo svincolo intermedio della tangenziale sarà risolto.  
Un ulteriore tassello si aggiunge alla viabilità cittadina creata e ricreata di volta in volta senza un piano complessivo per cui, ad errore, si ripara con altro errore, per poi ricominciare. L'urbanistica non è  per gli architetti e nemmeno per i politici, figurarsi quando le due figure si confondono.
Aiutiamoci ora con le immagini.


Il cartello è chiaro "Nuova viabilità di ingresso a Fidenza" poi i
nomi di tecnici ed imprese, il costo al centesimo Euro 675.575,15,
le date e il soggetto pagatore, il "Centro Integrato del freddo".
In evidenza, oltre al nuovo tracciato, il parcheggio raddoppiato e,
più a sinistra, il Nuovo Solari che sono da fare. Molto è stato detto
su queste nuove realizzazioni nelle passate amministrazioni e in
quell'attuale.

L'innesto della nova strada con Via Crocerossa è tracciato, poco  oltre
troveremo sempre l'imbuto del tunnel.       
Nessun reperto archeologico in questa zona dovrebbe frenare i lavori,
 lo strato di terreno fertile che ricopre il vecchio alveo dello Stirone
 è solo terreno agricolo, ma ancora per poco.

Il ponte sull'ex canale Otto Mulini verso il raddoppio, e del canale,
già "fognalizzato" in alcuni alcuni tratti, si perderà memoria. 
Macchine al lavoro attorno all'ultima casa colonica già da tempo 
disabitata.
Un poco più in la, a sinistra

Il cumulo di ghiaia apportato nel 2008 ad ipotecare l'area destinata
al Nuovo Solari è stato distribuito sul campo a rendere ancor più
irreversibile la scelta effettuata. Il nuovo edificio, pensato per 300 
alunni, in realtà già oggi ha una utenza inferiore ai 200 destinata
a ridursi ulteriormente.         Ma la scelta di costruire "comunque"  
è sempre quella che prevale.
Ghiaia di ottima qualità con pezzi provenienti da frantumazioni di 
rocce. Vuol dire che il danno è stato fatto anche da qualche altra parte.   

Nessun commento:

Posta un commento

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi