giovedì 9 giugno 2016

Il Sindaco di Roccabianca, Marco Antonioli, alla sfilata del Due Giugno


Celebrazioni per il 70° Anniversario della proclamazione della Repubblica
Anche il Comune di Roccabianca, unico comune del parmense, presente alla sfilata


Due giugno festa di tutti, non solo delle forze armate. Così, alla tradizionale parata ai Fori imperiali, hanno preso parte quest’anno 3.600 persone, tra militari e civili, con la novità dei 400 sindaci con la loro fasce tricolori in rappresentanza degli 8 mila comuni italiani.
L’Emilia Romagna era presente con 28 sindaci (3 dalla Provincia di Bologna, 5 da Modena, 8 da Ravenna, 3 da Forlì-Cesena, 3 da Reggio Emilia, 3 da Piacenza, 1 da Rimini, 1 da Ferrara e 1 da Parma), tra di loro anche Marco Antonioli, Sindaco del Comune di Roccabianca, unico rappresentante dei comuni parmensi a sfilare con fascia tricolore lungo i Fori Imperiali.
"E' per me un onore aver potuto partecipare ad una cerimonia che ricorda e valorizza lo spirito repubblicano e che in questa occasione valorizza anche il nostro operato di amministratori locali". Così il Sindaco di Roccabianca, Marco Antonioli, che il 2 Giugno scorso ha partecipato a Roma alle celebrazioni per il settantesimo anniversario della proclamazione della Repubblica.




Foto di gruppo con Enzo Bianco , Sindaco di Catania, Presidente del Consiglio Nazionale ANCI
(Marco Antonioli secondo da destra)

La cerimonia per i sindaci ha preso inizio presso l’Arco di Costantino, dove è stato organizzato il punto di raccolta e dove i sindaci si sono disposti in schieramento con fascia tricolore, in attesa della rassegna che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha effettuato a bordo della storica Flaminia presidenziale scoperta, accompagnato dal ministro della Difesa Roberta Pinotti. Raggiunto il punto di ammassamento i sindaci hanno aperto la sfilata effettuando il passaggio su via dei Fori Imperiali e successivamente hanno preso posto nella tribuna loro riservata, di fronte a quella presidenziale, per assistere alla sfilata.

“La partecipazione di 400 Sindaci alla sfilata celebrativa del 70° anniversario della Repubblica è un atto di riconoscimento del ruolo costitutivo che Città e Comuni hanno nella vita del nostro Paese - ha affermato il presidente dell’Anci Piero Fassino.  In ognuno degli 8 mila Comuni italiani, Sindaci e amministratori comunali sono il riferimento quotidiano per le domande, le aspettative, le ansie e le speranze dei cittadini. E ogni giorno le amministrazioni comunali assicurano servizi e prestazioni essenziali per la vita di persone, famiglie e imprese. Dedizione, spirito di servizio, competenza e passione civile di Sindaci e amministratori comunali sono, una risorsa preziosa per la Repubblica, per l'affermazione concreta dei valori della Costituzione e per ogni politica di progresso, di sviluppo e di prosperità dell'Italia.”




Foto  Marco Antonioli, Sindaco di Roccabianca (PR) con Roberto Pella, Sindaco di Valdengo (Biella)e vice Presidente Anci





Nessun commento:

Posta un commento

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi