sabato 3 dicembre 2016

Alle radici della nostra democrazia: "La Repubblica grigia"

Lunedì 5 dicembre a Casa Cervi, alle ore 17, si terrà la presentazione del volume La Repubblica Grigia – Cattolici, Cittadinanza, Educazione alla democrazia, curato dal prof. Fulvio De Giorgi.
Ne parleranno con l’autore il prof. Giorgio Vecchio, Ordinario di Storia Contemporanea all’Università di Parma, e Presidente del Comitato Scientifico dell’Istituto Alcide Cervi; insieme alla prof.ssa Roberta Cardarello, Ordinaria di Didattica e Pedagogia Speciale all’Università di Modena e Reggio Emilia, e al dott. Mirco Carrattieri, ricercatore INSMLI che per primo ha proposto l’incontro presso il Comitato Scientifico del Cervi. Introduce Albertina Soliani - Presidente Istituto Alcide Cervi
L’iniziativa è dedicata alla memoria di Claudio Pavone.

La Repubblica grigia affronta la moralità nella Ricostruzione italiana (dal 1943-45 al 1953-55 e, in 
qualche caso, al 1958) attraverso l’impegno per l’educazione alla democrazia svolto dai cattolici in forme diverse. Si ricostruiscono, dunque, le iniziative di educazione popolare, di educazione dei tecnici, di educazione sociale, di educazione dei poveri, attraverso l’opera di personaggi con ruoli diversi, da Gonella a Colonnetti, da Moro a Nosengo, da La Pira e Lazzati a don Milani. Una storia che è anche un esempio di disciplinamento sociale. Il “grigio” indica un sentimento democratico umile e sereno, non retorico, in cui i diritti si intrecciano ai doveri, allo spirito di servizio. Il volume esplora un passaggio storico cruciale per la storia d’Italia: dalla Resistenza agli anni Cinquanta, la charitas cristiana si misurò, per la prima volta (almeno su scala di massa), con la scelta per la democrazia, innervando percorsi educativi e formativi differenti, ma tutti rivolti agli uomini e alle donne di ogni classe sociale. Non mancarono opportunismi e clientelismi: vi fu tuttavia, in modo preminente, una grande passione educativa democratica e sociale.

Fulvio De Giorgi è professore ordinario di Storia dell’educazione presso l’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia. È condirettore degli “Annali di storia dell’educazione e delle istituzioni scolastiche”. Tra i suoi lavori più recenti ricordiamo: L’istruzione per tutti. Storia della scuola come bene comune (La Scuola, 2010); Mons. Montini. Chiesa cattolica e scontri di civiltà nella prima metà del Novecento (il Mulino, 2012); Paolo VI. Il papa del Moderno (Morcelliana, 2015). Per l’Editrice La Scuola ha curato: Maria Montessori, Dio e il bambino e altri scritti inediti (2013) e Papa Francesco, La mia scuola (2014).
L’incontro si svolgerà in Sala Genoeffa Cocconi al Museo Cervi di Gattatico (RE).
Per informazioni: Istituto Alcide Cervi - 0522678356 – info@istitutocervi.itwww.istitutocervi.it 
Via F.lli Cervi 9 42043 – Gattatico (RE)

Nessun commento:

Posta un commento

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi