lunedì 13 agosto 2012

La colonia elioterapica di Fidenza a Pinarella di Cervia

Fidentini a Pinarella di Cervia 1964. 

Appartiene alla nostra storia anche se dobbiamo andare lontano duecento o più chilometri per vederla e ricordare che non può più annoverarsi tra le nostre proprietà. Parliamo della colonia fidentina di Pinarella di Cervia.
Fino agli anni Sessanta, e forse Settanta, ha rappresentato una opportunità di vacanza al mare per i ragazzi fidentini. L’imborghesimento delle abitudini vacanziere legate alle migliorate disponibilità economiche ha decretato la fine dell’esperienza.
Gestita dal Patronato Scolastico, ente che affonda le sue radici all’inizio del secolo scorso, la Colonia fidentina era localizzata in un’ampia area che accoglieva molte realtà simili. Alcune, di maggiori dimensioni, sono nate nel Ventennio e conservano tuttora uno stile architettonico razionale ed essenziale. 
Attualmente, l’edifico della ex-colonia fidentina è ancora adibito all'accoglienza anche se del tutto diversa da quella che ricordiamo. Altre colonie vicino sono oggi abbandonate, altre trasformate in casa vacanze per anziani o famiglie. Rimane come allora la striscia di pineta tra l’area delle ex-colonie e la spiaggia preceduta dai resti delle dune sabbiose altrimenti scomparse nelle spiagge a più intenso sfruttamento vacanziero. Sulla spiaggia, una volta riservata alla colonia fidentina, possiamo trovare ancora le vecchie costruzioni di servizio realizzate in muratura.

La colonia, la spiaggia e la pineta oggi


Gazzetta di Parma del 7 luglio 1964 


Nessun commento:

Posta un commento

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi