giovedì 30 giugno 2022

Cabriolo, ai piedi della collina nuova iniziativa edilizia

Quel che resta del vecchio agglomerato agricolo posto alla base est della collinetta di Cabriolo è destinato a sparire in tempi brevi per lasciar posto ad una iniziativa edilizia. 

La scheda di comparto 47 del PSC, partorita dopo quindici anni di deliberazioni, concentra il questa zona l'edificabilità del comparto e le cubature che, come ricorderete avrebbero dovuto interessare l'area agricola limitrofa all'ingresso del viale dei gelsi. La nuova lottizzazione ne conserva il nome caro ai fidentini di ogni età.


L'aspetto nuovo dell'area è oggi visibile dalla cartellonistica che tanto ha allarmato gli attenti camminatori che fin dalle prime ore transitano lungo il "viale di Tabiano" a sud dalla città. Si dovrebbe trattare di alcuni edifici, in stile semplice, a due piani fuori terra, vedremo come andrà a finire.

La barchessa vera, quella con stalla incorporata, dopo decenni di abbandono, ha perso anche il tetto, era l'unica costruzione caratteristica del complesso comprendente alcune altre modeste strutture ed una porcilaia. 



Questo Blog ha dedicato alla preziosa collinetta di Cabriolo molti articoli a cominciare da questo: L'assedio discreto a Cabriolo che dura da più di 10 anni, non sono mancati gli articoli di tipo storico, descrittivo o di semplice cronaca. 
Per quanto riguarda il sostegno che abbiamo tentato di dare alle azioni volte alla conservazione del paesaggio e delle evidenze storico segnalo questo articolo: La piana attorno alla collinetta di Cabriolo va conservata
Ringrazio infine Roberta Taccagni della pronta segnalazione corredata da foto, alcune utilizzate nel presente articolo. 



   

5 commenti:

  1. Marisa Guidorzi30 giugno 2022 23:12

    Conviviamo con la morte ogni giorno, ma ogni cosa che se ne va si porta via qualcosa di noi.

    RispondiElimina
  2. Claretta Ferrarini. I cédän gnan, mo gnan, mo gnan, sè't ja mâs.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero Sig.ra Claretta, ha ragione,

      Elimina
  3. Solita speculazione edilizia. Quale sindaco l'ha autorizzata?
    Come sempre ci sono dietro interessi di parte...

    RispondiElimina
  4. Ah! Dimenticanza non da poco: in più ci si guadagna?!

    RispondiElimina