giovedì 10 aprile 2014

Il tradimento dei padani

Questa mattina alle 8,30 si sono dimessi in municipio a Fidenza i 3 consiglieri comunali della lega nord Aliani, Cabassa e Toscani. Di fatto l'amministrazione Cantini ha quindi perso la maggioranza.
A pochi giorni dal voto del bilancio consuntivo e a un mese e mezzo dalle amministrative la Lega (che non ha ancora annunciato se si presenterà da sola o con Forza Italia) ha tolto la fiducia a Cantini dopo le polemiche seguite alle osservazioni che gli ispettori del Mef avevano rilevato al comune di Fidenza. Ora si dovra' capire se Cantini si dimettera' a sua volta o se, piu' improbabile, portera' il bilancio in consiglio dove pero' non avrebbe la maggioranza.
Quel che e' certo e' che per circa un mese sara' un commissario a guidare il comune.

8 commenti:

  1. Non servono parole, certe scelte non hanno bisogno di commenti.

    RispondiElimina
  2. Caspita, ci hanno messo quasi un anno per togliere la fiducia a Cantini dopo i rilievi del Mef...
    Mah, che pensatori

    RispondiElimina
  3. Dopo tanti "mal di pancia" dei vari Assessori sostituiti, dopo tanti attacchi a chi non si allineava al motto "voltiamo pagina", di fatto mai veramente voltata, ora i nodi sono venuti al pettine. Non basta uno solo votante dell'opposizione a permettere all'attuale Amministrazione di avere i numeri, ora ne mancano ben 3. Buona giornata

    RispondiElimina
  4. Ahi, ahi, ahi! Ma se tornasse Alberto da Giussano, con quello spadone levato, gli taglia a fettine gli zebedei e se li mangia con le cipolline, alla veneziana!

    RispondiElimina
  5. Onestamente questa coltellata alle spalle la persona di Cantini non se la meritava..solo per giustificare l'alleanza futura con Forza Italia..

    RispondiElimina
  6. Regalano a Fidenza un commissario e qualcosa di peggio. Ed ora vediamo, i consiglieri sono 21, quelli che non votano per astio personale spero non siano in maggioranza, potrebbero dare dimostrazione di responsabilità.

    RispondiElimina
  7. Tutti si riempiono la bocca di questa parola, poi alla fine sono per la maggior parte persone irresponsabili che guardano solo il proprio orticello. Responsabilità in questi casi è una parola grossa.
    Cantini da responsabile quale è si presenterà in consiglio e saranno poi i consiglieri ad assumersi la responsabilità politica di fare arrivare un commissario votandogli contro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono solo ed esclusivamente "gli altri" a sbagliare in questi cinque anni? Mai una sola volta ha sbagliato chi "governa" ? Per questo dovrebbero i Consiglieri "assumersila responsabilità"? Credo che almeno una volta, avrà sbagliato, eppure, sempre il dito puntato sugli "altri": csu chi inaugurava prima le opere incompiute..., su chi aveva fatto debiti.... . ecc. Se ha voluto prendere la bicicletta e pedalare, lo sapeva come funzionava il Comune, proveniva da quella parte politica come ex Assessore. Dopo tanti mal di pancia di Assessori, dopo tante cause con il settore "bilancio" ( Revisore mancato e Dirigente uff. Tributi, riammessa) , mi chiedo : se tutto è così trasparente e chiaro, perchè opporsi a controlli sia esterni che interni? Abbia la "Responsabilità di spiegarlo, perchè in molti non abbiamo capito.

      Elimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi