lunedì 30 settembre 2019

Il "Volo dell'Asino" sabato 5 ottobre a Fidenza

Il "Volo dell'Asino" è un’antica tradizione che risale al XIII secolo. A quell'epoca Borgo S. Donnino era travagliato da due opposte fazioni capitanate da Gilberto Pallavicino da una parte e da Corrado Pincolini dall'altra, sempre in lotte aspre e crudeli fra di loro.
Per intercessione del podestà Gherardo de' Rossi, le due parti si dichiararono disposte a venire ad un accordo; il Pincolini però non ha grande fiducia nella buona volontà dell'avversario. 
“E' più facile far volare un asino" - diceva - "che avere l'adesione del Pallavicino per la stipulazione di una pace: se egli sarà capace di far volare il quadrupede, la pacificazione sarà fatta”. La sfida venne accolta e così, realizzato il volo, l'accordo venne solennemente stipulato.


 Piazza Duomo - Torre Medievale - Piazza Grandi
Sabato 5 ottobre 2019 alle 21.30
"E' più facile che un asino voli..."
Spettacolo di teatro di strada con effetti luminosi
IN FABULA
Compagnia dei Folli

Dal "Cronacorum" di Fra' Oriolo
Salve o Borgo! I tuoi superbi figli
la fama tua han dunque vendicato, 
mostrando che nell'ora dei perigli
sanno tener il cuore indisturbato, 
quando, privi d'aiuto o di consigli
al Ciel, volante, vollero innalzato
un asino orecchiuto e paziente 
onde stupì tutta l'umana gente. 

Già fin dall'ore prime del gran giorno
c'era popolo in piazza ad aspettare
pigiato e fermo, ad un gran cerchio intorno
in mezzo a cui se n' stava a vigilare
cupo d'aspetto e d'un cordone adorno
coi vigili che a lui facean collare, 
il Gran Cerimonier del Ciucherello,
e il Commissario dal gran cappello.


Secolo XIII (volgarizzazione)



Nessun commento:

Posta un commento

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi