venerdì 16 novembre 2012

I dipinti di Ettore Ponzi raccontano il "paese delle aquile"

Ettore Ponzi - Moschea di Disniska 1941
I quadri di Ettore Ponzi realizzati in Albania negli anni '40 hanno animato la serata di martedì 13 nell'incontro  intitolato "TRID C’ME L’ALBANIA – il paese delle aquile raccontato dai parmigiani”



"In occasione dell'Centenario dell'Indipendenza dell'Albania, Scanderbeg Associazione Albanese a Parma ha organizzato una serie di iniziative tra le quali anche la serata "Trid c'me L'Albania". L'evento ha coinvolto un ampio pubblico di diverse tipologie di provenienza ma uniti dallo stesso desiderio, quello di stare insieme e condividere testimonianze diverse con l'unico obbiettivo, conoscere L'Albania da diversi punti di vista. Sicuramente che con la presenza, il contenuto e l'impegno di tutti abbiamo reso omaggio al paese delle Aquile. Buon Anniversario Albania mia! 
Me rastin e Njeqind Vjetorit te Pavarsise se Shqiperise, Scanderbeg, shoqata shqiptare ne Parma, Itali ka organizuar nje mori veprimtarish kulturore e historike, nder te cilat edhe takimin e titulluar "Trid c'me L'Albania". Takimi mblodhi nje publik te gjere e te ndryshem per nga prejardhja, por te bashkuar nga e njenjta deshire, ajo per te qene prane njeri tjetrit e per te bashkendare deshmi te ndryshme per te njenjtin objektiv, te njohim Shqiperine nga pikeveshtrime te ndryshme. Sigurisht qe me pranine, permbajtjen e punen e te gjithve, i beme homazh vendit te shqiponjave. Gezuar Njeqind Vjetorin Shqiperia ime!"

Un’occasione durante la quale i parmigiani autoctoni che hanno vissuto l’Albania nelle varie fasi della storia compresi coloro che l’hanno scoperta negli ultimi anni anche per turismo, hanno espresso le loro impressioni in modo del tutto libero. Tutto ciò avvalorato dalla videoproiezione di foto e filmati.




Nessun commento:

Posta un commento

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi