martedì 27 novembre 2012

Italia Nostra e la guerra del chiosco a Salsomaggiore



Italia Nostra nazionale riprende un articolo apparso oggi sulla Gazzetta di Parma relativo all'intimazione di sgombero dell'area occupata dallo storico Chiosco di Parco Mazzini a Salsomaggiore Terme.

Nell'articolo stesso si afferma che "Nella vicenda ha dato il suo contributo anche la sezione locale di Italia Nostra a cui è stato chiesto un parere di merito sulla struttura , il cui smantellamento , è stato rilevato , avrebbe procurato un danno in quanto ha una valenza paesaggistica legata anche alle caratteristiche di Salso , in stile liberty."
L'impoverimento galoppante della città termale passa anche attraverso iniziative come questa, per ora è andata male all'attentatore (il Comune).


1 commento:

  1. Il Comune sta a guardare il chiosco e non il campo di zingari lì a fianco, il quale da' uno spettacolo indecoroso alla zona e testimonia lo sfacelo paesaggistico e morale di Salso.

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi