lunedì 11 giugno 2018

Nino Secchi, “un borghigiano … di Roma”

A comporre un inno a Roma ci provò Fausto Salvatori, poeta e librettista italiano, piacque a Giacomo Puccini che lo musicò e noi tutti ricordiamo il verso "Sole che sorgi libero e giocondo". Ora, cent'anni dopo, è Nino Secchi a provarci, lo fa in prosa, e, a quel che mi dicono, bene.
Ma procediamo con ordine, cronaca ed immagini che ci giungono inaspettate da Castione, ci aiutano a comprendere.
A. P.


“Roma … a modo mio”

L’elegante ed accogliente “salotto” della Borreri Arredo di Castione Marchesi ha fatto da cornice ad un evento culturale di grande interesse sottolineato anche dalla presenza del Sindaco di Fidenza, Andrea Massari, dall’Assessore alla Cultura del Comune di Fidenza, prof.ssa Maria Pia Bariggi e da un pubblico veramente attento e partecipe. 
Si è trattato della presentazione del libro “Roma … a modo mio” del borghigiano Nino Secchi. 

Non è stata presentata la solita guida turistica, ma un copioso volume che prende per mano il visitatore e lo conduce alla scoperta di un mondo a volte poco conosciuto della nostra capitale, svelandone le peculiarità e le meraviglie. 
L’assessore Bariggi ha presentato l’autore tracciandone il carattere che, in questo volume, traspare e si manifesta col proprio pensiero, fedele alla storia, ma anche curioso e desideroso di far conoscere agli altri le proprie esperienze di viaggio.  



Nino Secchi ha poi descritto il suo lavoro, con diapositive e commenti che hanno letteralmente rapito il pubblico suscitando interesse e partecipazione. Significativo anche l’intervento della prof.ssa Alessandra Scozzesi che, con l’assessore Bariggi, ha firmato la presentazione del libro con la definizione di Secchi quale “un borghigiano … di Roma”. 
La serata si è conclusa con gli autografi dei volumi che Rossano Borreri ha messo a disposizione del pubblico intervenuto e un rinfresco che è stato il proseguimento dell’interesse per questo volume e a sottolineare l’impegno di un lavoro davvero esaustivo e sorprendente.

Cronacus

1 commento:

  1. Complimenti Ninetto nostro. Sei nel cuore di tutta Borgo.

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi