mercoledì 23 luglio 2014

Gino Bartali a Fidenza

Gino Bartali a Fidenza
(Lo striscione in alto a destra ci dice che è l'anno del 3° Premio di pittura Città di Fidenza)
Gino Bartali nacque il 18 luglio 1914 a Ponte a Ema. Nella sua Toscana, non sono mancate le commemorazioni e così l'hanno ricordato nel suo paese:

"Non solo un mito del ciclismo le cui fatiche e imprese sportive hanno ispirato e avvicinato più generazioni, non solo un uomo coraggioso che con le sue vittorie ha dato orgoglio e speranza ad una nazione piegata dalla guerra e dalla vergogna del fascismo, ma prima ancora un uomo buono, o meglio, giusto tra i giusti, come lo ha definito la comunità israeliana per aver salvato tantissimi ebrei dai campi di concentramento. 
Un esempio di sport e di vita per tutti, in particolare per i più giovani che, insieme a tutta la nostra cittadinanza, invitiamo a questa giornata in ricordo del grande Ginettaccio, il grande campione!"

Noi proponiamo queste foto di Gino Bartali in visita a Fidenza nei giorni di San Donnino di sessanta anni fa, il 1954.






Nessun commento:

Posta un commento

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi