martedì 27 febbraio 2018

6 Marzo 2018 1^ Giornata in Memoria dei Giusti dell'Umanità - La DD fidentina a Roma e Parma


Il video "La Famiglia Vigevani - Una scelta d'Amore " con il quale gli alunni della VF della scuola primaria Collodi il 25 gennaio 2018 sono stati ricevuti e premiati dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, verrà riproposto a Parma il 6 Marzo 2018 in apertura della celebrazione della 1^ GIORNATA IN MEMORIA DEI GIUSTI DELL’UMANITÀ , ricorrenza recentemente istituita.
La DD sarà presente a questo appuntamento con alunni, genitori, il Dirigente Scolastico Prof.ssa Lorenza Pellegrini e due delle tre docenti del progetto, (Annamaria Franzoni e Anna Rita Frati, mentre Paola Spagnoli non potrà esserci), sarà pure presente la vice Prof.ssa Maria Meccariello.


Sempre il 6 marzo il video verrà presentato a Roma, in occasione della cerimonia di inizio dell'anno di presidenza italiana dell'International Holocaust Remembrance Alliance (IHRA), l'ente intergovernativo per lo studio e la memoria della Shoah. Questa proiezione avrà, come richiesto dal Miur i sottotitoli in inglese, la proiezione sarà infatti per un pubblico internazionale ed interverranno gli ambasciatori di alcuni paesi. La Prof.ssa Maria Meccariello ha effettuato la traduzione del testo in inglese.

 



La Task force for International Cooperation on Holocaust Education, remembrance and research (Itf). La Task force, nata nel 1998, si chiama oggi International holocaust remembrance alliance (Ihra). L’Ihra è un’organizzazione internazionale composta da trentuno Paesi membri, dieci Paesi osservatori e sette partner internazionali permanenti.
Obiettivo dell’Alleanza intergovernativa è fare in modo che i leader politici e sociali dei Paesi membri rispondano alle esigenze di istruzione, memoria e ricerca sulla Shoah a livello nazionale e internazionale.
L’Italia ne è membro dal 1999. La delegazione italiana è stata rinnovata nel 2016, e oggi è costituita dal Capo delegazione, ambasciatore Sandro De Bernardin, e da otto componenti: quattro rappresentanti del Miur e quattro dell’Unione delle comunità ebraiche italiane (Ucei).
Nel luglio 2016 l’Italia ha inoltrato all’Ufficio permanente dell’Ihra la sua candidatura ufficiale alla presidenza Ihra 2018 che è stata approvata.

Nessun commento:

Posta un commento

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi