giovedì 4 marzo 2021

Il "Marzo di Ilaria": la prof.ssa Mariangela Gritta Grainer e la dott.ssa Carmen Motta incontrano gli alunni della Direzione Didattica


"Il primo momento del "Marzo di Ilaria" si è concluso da poche ore e il bilancio è positivo, per l'aspetto organizzativo-tecnologico imposto dall'emergenza pandemica, ma soprattutto per la partecipazione a tutti i livelli.


Il Dirigente Scolastico prof.ssa Lorenza Pellegrini, le insegnanti e gli alunni come gli ospiti relatori, le due ex deputate, la prof.ssa Mariangela Gritta Grainer, docente e già presidente dell'Associazione Ilaria Alpi, autrice di numerosi libri sulla giornalista, sempre al fianco dei genitori Giorgio e Luciana alla ricerca della verità, già membro della Commissione parlamentare di inchiesta sull’attuazione della politica di cooperazione con i Paesi in via di sviluppo, e la dott.ssa Carmen Motta, già membro della Commissione Parlamentare di inchiesta sulla morte di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin, attualmente presidente dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’Eta Contemporanea di Parma, hanno senz’altro onorato la memoria di Ilaria Alpi nel modo migliore: ricordando la sua figura, il suo carattere determinato, la sua umanità, il suo sacrificio. 
All'incontro ero presente come uditore invitato nell'ambito del rapporto collaborativo che intrattengo con la Direzione Didattica da alcuni anni.



La ricostruzione di momenti della sua vita, con particolari anche inediti, del suo impegno giornalistico, dei suoi ideali, sono stati messi in evidenza, così come le vicende investigative e processuali e l'attività delle due commissioni d'inchiesta: difficile darne resoconto puntuale, tali e tanti gli aspetti toccati, le sfaccettature, le riflessioni, i momenti pregnanti che si sono intervallati durante l’arco di tutto l’incontro.


Preferisco dare piuttosto spazio alle "domande" che alunni e insegnanti hanno posto a Mariangela Gritta Grainer e a Carmen Motta. Queste "domande" ci dicono come il momento sia stato accuratamente preparato e, d'altro lato, indicano i temi che nelle due ore sono stati affrontati.

Classe 4A
Se molte persone con cariche importanti sono state coinvolte in questo brutto affare, come si fa ad avere ancora fiducia nelle istituzioni? E perchè insistere con un sistema corrotto e opportunista?
Perché è importante conoscere la storia di Ilaria Alpi?


Classe 5 A
Durante questo percorso di conoscenza di Ilaria, di Miran e della loro vicenda, sono più volte emerse le parole "VERITÀ E GIUSTIZIA". Verità e giustizia che chiedevano a gran voce i genitori di Ilaria, che chiede chi, come lei, non rinuncia a cercare risposte . Anche noi, conoscendo la storia, abbiamo avvertito un fortissimo desiderio di verità. E abbiamo provato rabbia di fronte a tutti i depistaggi, le coperture, le bugie...Ecco dunque le nostre domande:
Come si fa a sopportare queste ingiustizie e che cosa spinge a non rinunciare, a continuare a lottare? E poi: come si può avere fiducia nelle istituzioni, se, come in questo caso, non vogliono dirci la verità?
Perché ha deciso di occuparsi proprio della storia di Ilaria e Miran? [domanda rivolta a Mariangela Gritta Grainer]


Classe 5 B
Quali sono stati gli ultimi sviluppi del processo dopo il rilascio dell’uomo che si credeva l’esecutore?
Lei, signora Grainer, che è stata molto vicina alla famiglia Alpi, che cosa ci può dire della mamma di Ilaria?
Perchè Ilaria da diverso tempo aveva quell’incarico così pericoloso in una zona di guerra?


Classe 5 C
Da quanto tempo indaga su Ilaria Alpi? L’ha conosciuta di persona? [domande rivolte a Mariangela Gritta]
Com’è oggi la situazione in Somalia ?
Ci sono ancora traffici di armi e rifiuti tossici?
In seguito alle indagini fatte da Ilaria Alpi sono stati individuati e rimossi i rifiuti radioattivi?

Classe 5 G
Che cosa ha rappresentato la parola “Libertà” nella vita di Ilaria?
Se Ilaria oggi fosse tra noi cosa scriverebbe sul suo taccuino?


Classe 5 H
Quali sono gli ideali che Ilaria ha sempre seguito?
Quali caratteristiche della personalità hanno contraddistinto Ilaria?


All'incontro erano presenti, oltre al Dirigente Scolastico che ha svolto il ruolo di moderatore, al sottoscritto e alle illustri ospiti, le classi 3^ A, 4^ A, 4^ B, 4^ C 5^ A 5^B 5^C 5^G, 5^, alcune per aver partecipato al concorso del logo e altre come uditrici per "passaggio di testimone" con le insegnanti Manuela Meneghelli, Caterina Gigliarano, Paola Artusi, Vallì Laurini, Barbara Ponticelli, Caterina Ambrosini, Federica Fantoma, Marilena Guzzo, Carmelina Ventura, Valeria Signaroldi, Letizia Campanini, Antonella Cremaschi, Rosanna Zuccarelli, Eleonora Camera,Veronica Dassi, Annamaria Franzoni, Elena Gregori, Alessandra Martino, Patrizia Cordignano, Angela Maria Scott.
Ambrogio Ponzi







Nessun commento:

Posta un commento

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi