giovedì 29 agosto 2013

L'Alleluya Band fa rivivere per una sera Salsomaggiore



Le prime immagini ci mostrano una piazza gremita che assiste, ed alla fine partecipa, al coinvolgente spettacolo che i ragazzi dell'Alleluya Band hanno portato a Salsomaggiore davanti al palazzo delle terme. Nel repertorio canti e danze tribali africani, ma anche canzoni italiane e pensieri che parlano di gioia pur non dimenticando la realtà anche nella sua drammaticità.




Padre Mario Pacifici che da trentacinque anni vive nella comunità di Balaka nel Malawi guidando la missione di S. Bernadette, ora chiamata S. Luigi da Monfort, ha ringraziato la città di Salsomaggiore per l'accoglienza. Il fratello Don Paolo Pacifici, parroco della parrocchia salsese di Santa Maria Assunta, ha a sua volta ringraziato tutti quelli che hanno reso possibile l'evento citando il Sindaco Filippo Fritelli, l'assessore al turismo Daniela Isetti e l'assessore ai progetti ed all'istruzione Elena Francani. Quest'ultima, che vediamo, nella terza foto, partecipare con calore all'evento, ha espresso la sua soddisfazione con l'espressione "finalmente la piazza del Berzieri si è riempita".

1 commento:

  1. Sono lieta che la serata sia riuscita nel migliore dei modi. Quando la piazza si riempie in nome di un evento culturale e spettacolare, è sempre una piccola vittoria sulle piazze sature di rabbia e di contestazioni.

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi