venerdì 29 agosto 2014

Organi amministrativi delle partecipate: nuove nomine

Il Sindaco Andrea Massari ci invia questa nota che esplicita i criteri con cui verrà avviato il percorso per la scelta dei nuovi vertici delle società partecipate dal Comune di Fidenza. Nella nota di accompagnamento il Sindaco la sintetizza così:
"Anziché procedere con una nomina diretta da parte del Sindaco, abbiamo scelto una procedura trasparente e partecipata, che privilegerà l'ascolto della città, competenze, parità di genere e la massima trasparenza, ivi compresa l'assoluta incompatibilità di candidature che abbiano un vincolo di parentela con la Giunta fino al 3° grado. Un modo di procedere coerente con gli impegni che abbiamo assunto in campagna elettorale."
Riprendiamo integralmente qui sotto il comunicato che è anche un invito alla presentazione entro il 15 settembre delle candidature:

Nuovi vertici delle società comunali, il Sindaco Massari:
Sceglieremo ascoltando Fidenza.
Trasparenza e competenze prima di tutto”

Entro il 15 settembre possibile presentare candidature per gli organi amministrativi di: Asp, Fidenza Sport, San Donnino Sport, Emilia Ambiente, Ascaa e San Donnino Multiservizi.
Non ammessi parenti della Giunta fino al 3° grado. Parità di genere e limite al numero dei mandati

Abbiamo promesso totale trasparenza nella gestione dell'interesse pubblico e proseguiamo nel rispetto di questo impegno: il Comune ha avviato la ricerca delle candidature che costituiranno la nuova governance delle nostre “società partecipate”. Lo abbiamo fatto evitando una nomina diretta senza il confronto con la città – come pure sarebbe nei poteri del Sindaco –, aprendoci alle candidature dei cittadini, degli ordini professionali, delle associazioni di categoria, ecc. Non ci sarà spazio per scelte di rendita politica. Le figure che cerchiamo dovranno essere “sul pezzo”: professionalmente competenti per titoli di studio ed esperienze pregresse, moralmente idonee e con zero conflitti d'interessi”.
Con queste parole il sindaco di Fidenza Andrea Massari rende noti gli avvisi “per la presentazione delle candidature per la nomina/designazione degli Organi amministrativi” delle 6 società partecipate dall'Ente: Asp, Fidenza Sport, San Donnino Sport, Emilia Ambiente, Ascaa e San Donnino Multiservizi.

Tra i requisiti richiesti sono comprese anche le novità introdotte dal Consiglio comunale il 31 luglio scorso con un voto che ha unito maggioranza e opposizione. Le candidature dovranno dimostrare di non cadere in alcuna causa di ineleggibilità, incompatibilità e di inconferibilità dell'incarico. Ancora: non potranno sussistere rapporti di parentela fino al 3° grado con il Sindaco e gli assessori e, men che meno, rapporti di lavoro o di collaborazione professionale con l'Ente, l'Azienda o l'Istituzione da amministrare.

Soprattutto, il Comune garantisce il rispetto della parità di genere nelle compagini amministrative delle partecipate, la non cumulabilità degli incarichi e il limite dei due mandati, perché questa forma di servizio alla comunità non diventi un parcheggio della politica.

Chiunque sia interessato a ricoprire gli incarichi in questione, potrà trovare gli avvisi e la documentazione allegata pubblicati per 15 giorni sul sito del Comune (www.comune.fidenza.pr.it). Ulteriori informazioni si possono avere telefonando allo 0524/517232.


Le candidature dovranno pervenire entro il 15 settembre al settore Servizi finanziari e programmazione del Municipio (piazza Garibaldi, 1) in plico chiuso o a mezzo raccomandata A/R. Possibile anche l'invio tramite posta elettronica certificata all'indirizzo protocollo@postacert.comune.fidenza.pr.it

2 commenti:

  1. Capisco il significato...ma cosa hanno fatto di male i parenti dei componenti della giunta? I titoli in teoria sono titoli...

    RispondiElimina
  2. Mi auguro che a dirigere gli Enti non siano gli "sponsor" della Giunta o i loro uomini . Chi vivrà vedrà.

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi