giovedì 28 agosto 2014

Partecipate: Fidenza comune virtuoso, ce lo dice la parlamentare Patrizia Maestri confermando il dossier del commissario Carlo Cottarelli



Apprendiamo che la parlamentare Patrizia Maestri è intervenuta dopo la pubblicazione del dossier del Commissario alla revisione della spesa pubblica, Carlo Cottarelli. "Il rapporto sulle società partecipate degli enti locali" pubblicato dal Commissario alla revisione della spesa pubblica, Carlo Cottarelli.

Ecco il suo commento impietoso per Parma: 
"Come sempre, benché di fronte a statistiche così impietose, non è corretto generalizzare; anche nel nostro Paese ci sono molti esempi virtuosi di società pubbliche che in modo efficiente ed efficace contribuiscono allo sviluppo dei territori in cui operano. Ma è anche vero che in molti casi le società partecipate hanno perso, nel tempo o fin da subito, la loro mission originaria". 
"Purtroppo anche nel nostro territorio ci sono grosse responsabilità in questo. Penso alla situazione del Comune di Parma che gestisce un sistema di società partecipate che detiene una mole debitoria tutt’altro che aggredita che rischia di scaricarsi sui dipendenti e sui cittadini con imposte più alte e servizi più scadenti".
E conclude con questo elogio implicito alla situazione fidentina:
"Condivido l’intenzione del Governo di avviare una riforma del settore che tuttavia non può prescindere dal garantire la continuità delle esperienze virtuose e dal rispetto dei diritti e delle prerogative dei lavoratori, andando anche ad individuare le responsabilità oggettive degli amministratori coinvolti in queste gestioni dissennate".

Al link http://revisionedellaspesa.gov.it/documenti.html sono elencate le partecipate dai comuni ed altri enti pubblici dove nei vari file troverete anche le società partecipate dal comune di Fidenza. Per facilitarvi la lettura riporto sotto i dati relativi al Comune di Fidenza ed ai bilanci chiusi al 31 Dicembre 2012.
Stefano Tanzi, già assessore alle partecipate nell'amministrazione Cantini, interrogato in merito ci dice: 
"Posso dire che a Massari non abbiamo lasciato una pessima eredità se consideriamo cosa avevamo trovato al nostro arrivo, Comeser su tutto che perdeva 2000 euro al giorno. Speriamo non si torni indietro è la tua parlamentare a dirlo" 
Ed aggiunge:
"Analoga soddisfazione non si ha su altre realtà fidentine, la situazione della Cooperativa Di Vittorio ne è l'esempio più eclatante".

Ecco il quadro "anomalo" della situazione fidentina

DENOMINAZIONE Patrimonio netto Reddito Netto ROE (%)
AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA DISTRETTO DI FIDENZA 16.740.436 48.687 0,29
ASCAA S.P.A. 18.383.282 604.264 3,29
SAN DONNINO MULTISERVIZI S.R.L. 16.718.533 4.307.920 25,77
EMILIAMBIENTE S.P.A. 1.992.756 695.350 34,89
SAN DONNINO SPORT SOCIETA' SPORTIVA DILETTANTISTICA A R.L. 32.387 7.679 23,71
COMESER S.R.L. 936.457 13.088 1,40
FIDENZA SPORT S.R.L. 158.545 11.338 7,15


Nessun commento:

Posta un commento

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi