sabato 11 aprile 2020

Auguri ed avvertimenti nei comunicati del Comune


IL SINDACO MASSARI E IL VICESINDACO MALVISI
FANNO VISITA ALLE ISTITUZIONI DEL TERRITORIO
RILANCIATO L'APPELLO "PASQUAINCASA"

Questa mattina il sindaco di Fidenza Andrea Massari e il vicesindaco Davide Malvisi hanno portato gli auguri di buona Pasqua ai rappresentanti delle istituzioni presenti sul territorio, ai loro collaboratori e alle loro famiglie. 

Il giro di visite, che ha  previsto anche il dono di alcune colombe pasquali messe a disposizione dalla ditta Audif, ha toccato: Polizia Locale, Caserma dei Carabinieri, Vigili del Fuoco, Croce Rossa Italiana, Polizia Stradale, Polfer, Pubblica Assistenza, Guardia di Finanza, Pronto Soccorso di Vaio e Protezione civile.
L'iniziativa è stata inoltre l'occasione per rilanciare l'appello Pasquaincasa che nei giorni scorsi era stato promosso dal Prefetto di Parma insieme al Presidente della Provincia e i sindaci del territorio.


MISURE ANTI CORONAVIRUS
LA POLIZIA LOCALE DI FIDENZA DENUNCIA ALTRE 25 PERSONE

Dal 4 al 10 aprile verificate 203 persone e 183 esercizi commerciali
Il Vicesindaco Malvisi: “Controlli ancora più serrati a Pasqua e Pasquetta”

Fidenza, 11 aprile 2020 - “I furbetti che pensano di poter aggirare le restrizioni alla uscite fuori casa non si fermano e allora anche la nostra Polizia Locale, e con lei le forze di polizia che operano sul nostro territorio, raddoppiano gli sforzi per prenderli”.

Così il Vicesindaco Davide Malvisi ha commentato il bilancio dell'attività della Polizia Locale di Fidenza che nella settimana dal 4 al 10 aprile ha portato alla denuncia di altri 25 fidentini per l'inosservanza dei provvedimenti dell'Autorità. Un'attività che è stata costante e coordinata con quella delle altre forze di polizia che operano sul nostro territorio, Polizia Stradale, Carabinieri, Polizia Ferroviaria e Guardia di Finanza, e che ha comportato da parte della sola Polizia Locale quasi il raddoppio dei controlli: 203 persone e di 183 esercizi commerciali sono i numeri totalizzati questa settimana.

Numeri che poi  sono confluiti nel bollettino provinciale che nell'arco dello stesso periodo ha registrato controlli su un totale di  7011 persone e 5.2014 esercizi commerciali, con conseguenti denunce per 581 cittadini, 2 titolari di esercizi, di cui uno sottoposto a chiusura provvisoria.
“Ringrazio come sempre per questo impegno i Carabinieri, la Polizia Stradale, la Guardia di Finanza la Polizia Ferroviaria e ovviamente gli agenti della nostra Polizia Locale – ha concluso il vicesindaco -. Alla vigilia di queste festività pasquali ci tengo a precisare che i controlli saranno severissimi e vale la pena ricordare che le multe sono state inasprite dal Governo a fine marzo: oggi se si viene trovati all'esterno della propria abitazione senza valido motivo si rischiano multe che partono da 400 euro, ma possono arrivare fino a 3.000 euro”.

1 commento:

  1. Mi auguro che l'impegno continui anche dopo questa triste emergenza, con controlli a tappeto sul nostro territorio e tanti fermati e denunciati.

    RispondiElimina

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi