mercoledì 29 aprile 2020

Il verde a Borgo: domanda e risposta

Premessa e domanda di una cittadina verde

I cieli non sono mai stati così limpidi, ci assicurano i satelliti dell’Ente spaziale europeo. 
«È la prima volta che vedo questo effetto di ripulitura dell’aria in un’area così vasta», sostiene una ricercatrice della Nasa. 
L’acqua è tornata limpida persino in laguna, a Venezia. 
È il paradiso terrestre sognato da Greta Thunberg, quel cielo di Lombardia così bello quando è sereno, è il Nuovo Mondo invocato da Jeremy Rifkin, l’altra mattina a «Radio anch'io», frutto della resilienza.


Ricordi quando via de Amicis era tutta un viale di tigli da via Gramsci all'asilo Battisti..?


  Non so se li ripianteranno.... certamente non tutti.



Parco Rimembranze, tu che avevi visto il progetto di rifacimento  puoi darmi qualche speranza? Comunque l’importante è la salute che sarebbe maggiormente preservata in un un ambiente sano...
Speriamo solo che non ci facciano dei parcheggi....


Sarebbe bello fare un incontro di cittadini e autorità sull'argomento ... ma ora c’è il covid e visto che non si facevano nemmeno in era pre-virus non ci sono speranze...
***************
Risposta di un cittadino tricolore


Parco Rimembranze


A queste due foto del 2017, scattate nel 2017 in occasione di un sopralluogo tecnico-patriottico con in Comm. Gino Narseti, abbiamo fatto seguire una lettera che approfondiva le idee della sezione ANCR di Fidenza in merito all'allora preannunciato intervento di "riqualificazione".
Oggi questa è la situazione:
Nell'ambito del progetto di riqualificazione del verde urbano, è stato completato l'intervento di sistemazione del Parco delle Rimembranze. Gli interventi si sono concentrati sulle aree verdi del parco: il rifacimento del tappeto erboso e della siepe perimetrale, il potenziamento del sistema di irrigazione, il consolidamento dei percorsi pedonali e del basamento del monumento ai caduti. Le attuali strutture dell'area giochi sono state rinnovate e riorganizzate in un'unica zona del parco con l'apposita pavimentazione in gomma affinché i bambini possano giocare in sicurezza."
I lavori non hanno tuttavia riguardato il restauro e il ripristino del complesso storico monumentale. 
Appena finito lo stato di emergenza potremo aggiornarci sullo stato di fatto, certamente non vi troveremo parcheggi, ma ... sempre meglio controllare. 
Qui sotto i due elaborati relativi alla riqualificazione della parte arborea su cui s'intendeva procedere:





Nessun commento:

Posta un commento

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi