lunedì 9 settembre 2013

"Gh’era ‘na fümära ...". ecco come Claretta incontrò la maestra di Contignaco.

Il parco annesso all'edificio della ex scuola
"Erano le 17,30 di un venerdì del novembre 1983. Stavo avviandomi verso la mia auto, dopo aver portato a termine una delle prime trasmissioni a Radio Monte Kanate (R.M.K.), quando sento una voce che chiama forte e ripetutamente: «Professoressa!». Gh’era ‘na fümära c’la ’s täjäva cul curtèll e sè vdeva änienta," ............

Inizia così il racconto di Claretta Ferrarini che narra del suo tribulato incontro con Maria Negri (alias La Mariola) la "maestra" della scuola di Contignaco (Salsomaggiore) , il resto lo potete trovare alla pagina "come-che-conobbi-la-mariola-di-contignaco-prima-puntata" mentre qui dovete qui dovete accontentarvi di qualche immagine della "scuola dipinta".

La facciata dell'edificio della ex scuola
Il ritratto di Maria Negri (alias La Mariola)



Nessun commento:

Posta un commento

Ädèssa a vüätar . Adesso a voi